idee ricette melanzane
Cinque idee per ricette con melanzane
28 Ottobre 2021
ricetta tiramisù classico
Ricetta tiramisù classico
28 Ottobre 2021
parallax background

Bistecchiera liscia o rigata: quale è meglio usare?

Uno dei dilemmi atavici di chi passa la maggior parte del suo tempo in cucina è il seguente: meglio utilizzare la bistecchiera liscia o rigata? La risposta – come nella gran parte dei casi di questa vita – non è semplice, e richiede una conoscenza particolare. Andiamo alla scoperta del mondo delle bistecchiere e scopriamo quale delle due è meglio usare in determinate circostanze.

Cos’è la bistecchiera

Partiamo proprio dalle basi: che cos’è una bistecchiera? Si tratta di un utensile con piastre incorporate su cui appoggiare molti tipi di alimenti durante la cottura. E quando diciamo “molti tipi di alimenti” intendiamo che possono essere cotte delle verdure come della carne, con un metodo molto particolare che rende più gustosa ogni pietanza.

Le bistecchiere si differenziano per il tipo di piastra, che può essere liscia oppure rigata. Scegliere uno di questi due tipi significa fare un ragionamento che riguarda il materiale e le dimensioni.

Per quanto riguarda il materiale, devi sapere che i diversi tipi di bistecchiera offrono un tipo di cottura differente, dovuto alla temperatura (vari tempi di raffreddamento e di riscaldamento) e ai tempi di cottura degli alimenti.

Per quanto riguarda le dimensioni, devi scegliere in base alla quantità di cibo da preparare. Bistecchiere piccole andranno bene per due persone, quelle più grandi per una famiglia numerosa. Le dimensioni influiscono inevitabilmente anche sui tempi di cottura, dal momento che quelle più piccole si riscaldano prima. In ogni caso tutti i tipi di bistecchiera vanno preriscaldate.

Le piastre si differenziano in base a tre caratteristiche: tipo liscio o rigato; struttura fissa o removibile (quest’ultima preferibile per comodità di lavaggio)e forma (rettangolare, quadrata, circolare).

Il materiale delle piastre

Le bistecchiere con piastra in ghisa sono le più diffuse. In loro favore c’è da dire che assicurano un’ottima cottura degli alimenti, non cambiano il sapore del cibo ed è possibile pulirle in maniera accurata. Hanno alta resistenza all’ossidazione.

Le piastre in vetroceramica sono le più sicure perché realizzate con materiale atossico. Preferibili per le cotture veloci perché guadagnano temperatura velocemente.

Le piastre in pietra naturale sono capaci di diffondere uniformemente il calore, quindi funzionano benissimo per tutte quelle ricette che richiedono tempo. Conservano, infatti, il calore anche a cottura conclusa, con fuoco spento. Per lavare questo tipo di bistecchiera in pietra naturale c’è bisogno di qualche passaggio in più rispetto al normale: bisogna attrezzarsi con del materiale biologico e con panno morbido.

 

Le bistecchiere si differenziano per il tipo di piastra, che può essere liscia oppure rigata. Scegliere uno di questi due tipi significa fare un ragionamento che riguarda il materiale e le dimensioni.


I vantaggi di una bistecchiera liscia

La bistecchiera con piastra liscia si adatta bene agli alimenti che richiedono una cottura veloce oppure per cibi precotti. È infatti capace di generare una distribuzione equa del calore.

Per quanto riguarda la pulizia, sono preferibili questo tipo di bistecchiere dal momento che lungo la loro superficie levigata il cibo scivola via molto più facilmente.

I vantaggi di una bistecchiera rigata

La bistecchiera con piastra rigata si adatta alla cottura della carne, del pesce e delle verdure. Si tratta di quei tipi di cibo che hanno bisogno di tempo per essere ben cotte. Senza contare l’aspetto: grigliarle significa anche darle un look molto caratteristico e tipico, appunto, delle bistecchiere con le righe nere. A differenza delle bistecchiere lisce, in termini di pulizia quelle rigate sono un po’ più difficili da gestire. Se presentano scanalature profonde, infatti, grasso e sporcizia varia tenderà ad attaccarsi sulla superficie e saranno più difficili da scacciare via. Per ovviare a questo problema, una bistecchiera con piaste removibili può essere vantaggiosa anche in termini di tempo. Oppure puoi leggere il nostro articolo su come pulire le bistecchiere.

Conclusioni: quando usare una o l'altra

Dunque la risposta alla domanda atavica “meglio utilizzare la bistecchiera liscia o rigata?” è “dipende da cosa devi farci”. Ti abbiamo fatto vedere in quali situazioni va bene l’una e in quali va bene l’altra, ora sta a te scegliere quale modello comprare. Certo, se hai tanto budget a disposizione puoi anche pensare di spenderlo in un tipo di bistecchiera che ha le piastre intercambiabili, così da utilizzare o l’una o l’altra in base alla ricetta e alle persone che hai invitato. Altrimenti, dai un occhio alle nostre!