ricetta besciamella
La ricetta della besciamella
14 Giugno 2021
migliori padelle per la salute
Le padelle migliori per la tua salute
6 Luglio 2021
parallax background

Come saltare la pasta in padella

Ehi, come ti senti? Lo sappiamo, perché sei qui. Hai provato a saltare la pasta con la tua padella e ora la cucina è un disastro. Magari hai già pulito tutto, o magari il sugo è ancora tutto lì che cola dalle piastrelle. Che casino. Bene, per fortuna hai cliccato sul link giusto. Ti insegneremo come saltare la pasta in padella in modo perfetto.

Lo strumento adatto

Il tuo troppo amore per la pasta ti ha tradito, e lo sforzo di amalgamare rigatoni, penne, fusilli o tortiglioni con il sugo ti è costato caro. Bene, questo è successo perché molto probabilmente non avevi lo strumento adatto. Hai bisogno di una padella antiaderente dal fondo alto, con una capienza estesa e con bordi di almeno 12 centimetri. In questo modo, la pasta non si attaccherà al fondo e si potrà amalgamare in tutta simpatia con gli altri sapori.

La ricerca della tua Padella Saltapasta non è così complicata come puoi pensare. Dai un'occhio alla nostra lista!

 

Due consigli spassionati:

  • Tieni sotto controllo la quantità di sugo, la parte liquida della cottura. Per fare in modo che la pasta prenda sapore è necessario che sia tutto bilanciato.
  • Ricorda di scolare la pasta in padella due minuti prima della fine del tempo di cottura. Si tratta di un gesto molto semplice ma importante: finire di cuocere direttamente in padella significa evitare la pasta scotta.

  • Il condimento

    Che tu abbia scelto il sugo oppure un altro tipo di condimento, devi sapere che alcuni di questi vanno legati sulla fiamma: il tonno, i funghi, i carciofi, le zucchine o particolari tipi di sugo, come quello di peperoni. Mescolare con cura, in questo caso, è importantissimo per evitare spiacevoli incidenti. Se poi la tua ricetta prevede l’aggiunta di latticini, pepe, o erbe aromatiche potresti anche pensare di aggiungerle a crudo oppure dieci secondi prima di spegnere la fiamma. Ci penserà il calore della pasta e del condimento a far sciogliere formaggio o mozzarella in superficie. Olio di vari tipo, pepe e altre spezie in polvere possono tranquillamente essere aggiunte al piatto.

    Il movimento

    Tenendo ancora la padella sul fornello, inizia a ruotarla in senso antiorario. Usa le pinze o il forchettone tenendole al centro della padella, in modo che la pasta ci giri attorno. Porta avanti questa operazione per almeno tre minuti tenendo sotto controllo la temperatura: la pasta non deve né galleggiare, né deve essere completamente asciutta. Se stai facendo bene questa operazione noterai già la formazione di una cremina. Solo adesso puoi preparare il salto, il motivo per cui sei qui fin dall’inizio. Va fatto un minuto prima della fine della cottura, dopo aver controllato che sia tutto in regola (equilibrio tra condimento e pasta). Inclina la padella in avanti, ruota il polso dal basso verso l’alto e jump! Salta la pasta, appoggiandoti sul bordo. Non metterci troppa forza, ma neanche troppa poca, giovane padawan!