come funziona la cucina a induzione
Cos’è una cucina a induzione e come funziona
26 Luglio 2021
Ricetta polpette di zucchine e melanzane
Ricetta polpette di zucchine e melanzane
1 Settembre 2021
parallax background

Come sterilizzare i vasetti delle conserve: ecco tutti i metodi per farlo

Ci sono alcune regole di base, in cucina, che devono essere applicate alla lettera. Non riguardano le ricette, ma l’igiene. Se sei a casa e stai preparando del cibo - per te stesso o per gli altri – non devi prestare attenzione solo al gusto, ma anche al fatto che sia cibo incontaminato.

Un principio che segue, o dovrebbe seguire, anche il tuo ristorante e la tua pizzeria preferite. Non vorresti trovare nei tuoi piatti un qualcosa che ti terrà attaccato al water per il resto della settimana, gusto? E allora, eccoti un articolo su come sterilizzare le conserve.

Come sterilizzare i vasetti

Hai fatto una marmellata, una salsa, delle verdure sott’olio? Sappi che per conservare in sicurezza queste conserve devi sterilizzare i vasetti. Ci sono vari metodi e per metterli in atto non dovrai far altro che utilizzare elementi già presenti nella tua cucina.

Sterilizzare in pentola

Il primo metodo di cui parliamo è quello più classico: come sterilizzare i vasetti in pentola. Richiede più tempo ma i risultati sono molto sicuri:

  • Prendi la pentola più capiente che hai e mettici un canovaccio pulito sul fondo.
  • Inserisci i vasetti e anche i tappi nella pentola.
  • Prendi un altro canovaccio e mettilo a protezione dei vasetti: in questo modo eviterai che toccandosi si spacchino.
  • Sommergi tutto di acqua fredda e inizia la bollitura a fuoco molto basso per trenta minuti.
  • Spegni e lascia raffreddare.
  • Quando tutto è a temperatura ambiente, prendi i vasetti e lasciali asciugare su un canovaccio pulito, capovolti.
  •  

    Ci sono alcune regole di base, in cucina, che devono essere applicate alla lettera. Non riguardano le ricette, ma l’igiene. Se sei a casa e stai preparando del cibo - per te stesso o per gli altri – non devi prestare attenzione solo al gusto, ma anche al fatto che sia cibo incontaminato.


    Sterilizzare in forno

  • Se non hai tempo, allora prova il metodo della sterilizzazione nel forno.
  • Accendilo a 100°, attendendo che li raggiunga.
  • Poni al suo interno i vasetti per soli cinque minuti.
  • Spegni il forno, lascia che i vasetti per le conserve si raffreddino all’interno e poco prima di tirarli fuori, metti anche i tappi.
  • Sterilizzare nel fornetto a mcroonde

    Sì, funziona anche se hai un fornetto a microonde. Purtroppo però non potrai metterci anche i tappi, per quelli serve un metodo a parte. Questo processo però è ottimo per le conserve calde, tipo le confetture. Infatti, dopo aver riempito il barattolo col composto bollente, dovrai girare tutto sottosopra per raffreddare. In questo modo il tappo si sterilizzerà. Ricorda di:

  • Mettere pochissima acqua in ogni barattolo, prima di metterli nel microonde senza tappi.
  • Lascia scaldare fino all’ebollizione.
  • Rimuovi i barattoli, elimina l’acqua.
  • Lasciali asciugare capovolti su una pezza pulita.
  • Sterilizzare in lavastoviglie

    Hai una lavastoviglie? Benissimo, allora non hai che l’imbarazzo della scelta in quanto a metodi. Puoi sterilizzarci anche i tappi:

  • Lava i barattoli, i coperchi e lasciali asciugare completamente capovolti.
  • Mettilli nella lavastoviglie, sempre capovolti. Ricorda che deve essere vuota.
  • Seleziona un programma ad alta temperatura e avvialo per pochi minuti.
  • Una volta finito, sciacquali con l’aceto e poi di nuovo in lavastoviglie per un altro giro ad alta temperatura.
  • A questo punto, solita procedura: tirali fuori, lasciali a testa in giù su un canovaccio finché non saranno asciutti.
  • Occhio al sottovuoto

    L’ultima raccomandazione che vogliamo farti: sappi che per conservare tutto in massima sicurezza devi creare un sottovuoto.

  • Conserve e marmellate: riempi i barattoli quando sono calde, prendi il tappo e schiaccia tanto ma non troppo (altrimenti si spacca). Capovolgi e fai raffreddare.
  • Verdura: devono essere tutte coperte dall’olio o dall’aceto.
  • Trucco del tappo: per assicurarti di aver creato il sottovuoto, premi al centro del tappo con un dito: se senti un avvallamento, ottimo lavoro. In caso contrario, c’è aria nel vasetto. Riprovaci!