Come grigliare le verdure con la bistecchiera
Come grigliare in modo semplice le verdure con la bistecchiera
14 Giugno 2021
come saltare la pasta
Come saltare la pasta in padella
5 Luglio 2021
parallax background

La ricetta della besciamella

Se bazzichi spesso dalle parti del blog di Mamù allora saprai che già qualche tempo fa abbiamo accennato alla besciamella. Ne parlavamo quando si discuteva della lasagna. Mammamia, che bontà! Bene, quel procedimento è ottimo ma se vuoi diventare MasterBesciamellaChef allora hai un altro passo da fare: studiare la ricetta della besciamella perfetta.

Se ti piace la storia, sappi che la besciamella è una salsa molto antica inventata da ancora non si è capito bene da chi: se i francesi oppure gli italiani. Se ti piace mangiare, hai saltato questa parte e stai riprendendo da qui. Bene. La besciamella è una salsa versatile, facile da realizzare, e stimolante per la creatività in cucina.

 

Difficoltà: Inesistente

Preparazione: 5 min

Cottura: 10 min

Costo: Bassissimo

Ingredienti per 1 L di besciamella per 4 persone

100 g burro

100 g farina 00

1 l latte intero

Sale fino q.b.

Noce moscata grattugiata q.b.


Come si prepara la besciamella

  • Scalda il latte in un pentolino.
  • A parte, sciogli tutto il burro a fuoco basso in un secondo pentolino.
  • Dopo che il burro si è sciolto, puoi spegnere il fuoco e aggiungere tutta la farina. Inizia già a mescolare con una frusta.
  • Mescola, mescola, mescola ancora per evitare i grumi. Quando pensi che il risultato sia okay, riaccendi il fuoco e (indovina un po’) continua a mescolare fino al raggiungimento di un colorito dorato: il francesissimo roux.
  • Aromatizza il latte con la noce moscata e sale a seconda del tuo gradimento.
  • Versa un po’ di latte caldo sul roux. Serve a stemperare il fondo.
  • Aggiungi il resto del latte, mescolando con la frusta. Non dimenticare di metterci energia!
  • Continua la cottura per altri cinque minuti. Il roux deve addensarsi e poi bollire.

    A questo punto la besciamella è pronta! Hai già pensato come usarla? Bene, così possiamo anche saltare la parte dove ti suggeriamo ricette casuali.

    Ora passiamo ai pro-tips

    Se vuoi una besciamella meno densa, basta diminuire la quantità di burro e di farina che ti abbiamo consigliato (ovviamente, per ottenerla più densa, aumenta). Puoi conservare la besciamella fredda in frigo proteggendola con una pellicola trasparente a contatto. Hai tempo tre giorni per trovarne un utilizzo. Se la trovi troppo densa, puoi aggiungere un po’ di latte e lavorarla con la frusta o addirittura uno sbattitore elettrico. Se invece vuoi congelarla, sappi che può restare nel congelatore per massimo un mese.

    Sappi che puoi combattere eventuali grumi filtrando la besciamella con un colino. Infine, se sostituisci il burro con l’olio d’oliva o di semi e il latte con uno vegetale ottieni una besciamella vegana. Se sostituisci la farina con l'amido, ottieni una besciamella senza glutine. Non male, eh?