ricetta chiacchiere al forno
Ricetta chiacchiere al forno
3 Febbraio 2022
come riscaldare il latte
Come riscaldare il latte: ecco i metodi più semplici
1 Marzo 2022

Ricetta pizza fatta in casa con teglia

Questo dovrebbe essere un paragrafo di introduzione sulla pizza. La pizza. Certo, come se tu, che stai or ora leggendo queste righe, non sapessi che cosa sia la piazza. Come se tu ignorassi dettagli che in Italia conoscono pure i bambini, sulla sua bontà, sul fatto che può essere bassa e croccante oppure alta e morbida ecc.ecc. Beh, preferiamo evitare. Perché tu queste cose le sai già. Tu hai una teglia (una delle nostre, no?) e stai solo cercando il modo di riprodurre la stessa ricetta della pizza fatta in casa che usava tua madre, o tua nonna, o tua zia. O tuo padre, tuo nonno, tuo zio. E allora non indugiamo oltre.

 

Difficoltà: "Si-può-faaaaree!"

Tempo: 60 minuti in totale, 5 ore per aspettare la lievitazione

Ingredienti per sei persone:

250 grammi di farina manitorba

250 gr di farina 00

375 ml di acqua, temperatura ambiente

3 gr di lievito di birra fresco

15 gr di sale

Per il condimento:

200 gr di passata di pomodoro

300 gr di mozzarella

Sale fino, quanto basta

Olio extravergine d’oliva, quanto basta


Preparazione ricetta pizza fatta in casa con teglia

  • Per questa ricetta non bisogna avere paura di mettere le mani in pasta e sporcarsi. Per prima cosa, prendi una ciotola, versaci i due tipi di farina dentro, sbriciola il lievito, e mettici un po’ di acqua.

  • Mescola con un mestolo e continua ad aggiungere l’acqua. Quando ne avrai versata metà, aggiungi il sale.

  • Continua a mescolare lentamente finché non avrai terminato l’acqua. A quel punto, alzati le maniche e metti le mani in pasta: è il momento di lavorare l’impasto.

  • Una volta che avrai ottenuto un composto soddisfacente, mettilo su un piano da lavoro e continua a lavorarlo finché non sarà sferico e omogeneo. Partendo dalle quattro estremità della sfera, a turno, tira la pasta con delicatezza e ripiegala verso il centro. Per un risultato veramente perfetto, fermati per tre volte ogni 10/15 minuti lasciando l’impasto a riposare.

  • Lavora ancora in questo modo il composto, fino a ottenere una sfera bella liscia. Mettila in una ciotola, copri con pellicola trasparente e lascia a lievitare. Puoi tenere il tutto in un luogo caldo ma non troppo (sui 26 gradi ambientali sarebbe perfetto).

  • Taglia la mozzarella e lasciala scolare in frigo.

  • Dopo circa due ore, vedrai che l’impasto è grande il doppio.

  • Trasferisci l’impasto nella teglia, che avrai già provveduto a ungere.

  • Lascialo riposare per altri trenta minuti, trascorsi i quali puoi sollevare l’impasto e iniziare a distenderlo con calma e delicatezza. Ricorda di coprire la gran parte della teglia.

  • A questo punto puoi versare la salsa di pomodoro, aggiungerci sale e olio e distendere con un cucchiaio. Evita il bordo della pasta, lascia almeno un centimetro di spazio.

  • Lascia lievitare a temperatura ambiente per circa un’ora e mezza, poi metti in forno preriscaldato a 230 gradi per circa mezz’ora.


  • A questo punto, tira fuori la pizza e dai il via alle danze!

    Se non possiedi una teglia adatta, leggi il nostro articolo per capire qual è la teglia migliore da acquistare.