come fare la fonduta
Come fare la fonduta se non hai l’apposito set
25 Ottobre 2022
sicurezza in cucina
10 consigli per la sicurezza in cucina: siete abbastanza attenti?
30 Novembre 2022

Ricetta torrone dei morti

Novembre è un mese freddo, un mese molto buio non solo per le luci invernali ma anche perché fa da cuscinetto tra l’attesa autunnale di ottobre e il dicembre natalizio. Per questo, però, è il periodo perfetto per preparare un dolce scuro, freddo e gustosissimo: il torrone dei morti. Niente paura! Si chiama così perché in genere si prepara il due novembre, giorno della commemorazione dei defunti. Ma tu lo puoi preparare qualche giorno prima, magari per Halloween, così da spaventare un po’ di persone. Non sai come fare? Ecco a te la ricetta del torrone dei morti.

 

Difficoltà: c’è, non potevamo farle tutte semplici

Preparazione + tempo di cottura: 20+15 minuti

Tempo di attesa nel frigo: 5/6 ore

Costo: non altissimo

Ingredienti per dieci persone:

500 gr di cioccolato bianco

400 gr di crema alle nocciole

300 gr di cioccolato fondente

300 gr di nocciole da spellare o già spellate


Procedimento ricetta torrone dei morti:

  • Prendi 100 grammi di cioccolato fondente e tritalo.
  • Scioglilo a bagnomaria.
  • Mescola finché non si sarà sciolto tutto.
  • Versa il cioccolato fuso nella teglia. assicurandoti di mettere carta da forno o una pellicola sul fondo. Ti sarà utile più avanti per poterlo estrarre al meglio. Noi abbiamo scelto la teglia Happy Stone.
  • Prendi un pennello da cucina e stendilo lungo tutta la superficie della teglia, in modo che ne sia completamente rivestita.
  • Metti il tutto nel frigo per una buona mezz’ora, oppure finché il cioccolato non si solidifica.
  • Nel frattempo metti a fondere altri 100 grammi di cioccolato con lo stesso procedimento di prima.
  • Versalo nello stampo che hai tirato fuori dal frigo.
  • Con il pennello da cucina, fai aderire il cioccolato fuso ai bordi in modo da creare uno strato nuovo. Ti servirà per dare compattezza e spessore al torrone.
  • Metti di nuovo tutto in frigo per un’altra mezzora.
  • Nel frattempo prendi il cioccolato bianco, taglialo finemente e mettilo a sciogliere a bagnomaria.
  • Mescola bene e poi versalo in una ciotola abbastanza grande.
  • Prendi la crema alle nocciole e versala nella ciotola dove si trova il cioccolato bianco.
  • Mescola bene il tutto, fin quando almeno il cioccolato bianco non si è raffreddato.
  • Aggiungi le nocciole sgusciate, e continua a mischiare per far amalgamare il composto.
  • Prendi lo stampo dal frigo e versarci sopra il contenuto della ciotola.
  • Livella il tutto con una spatola, e metti in frigo per cinque ore. Puoi coprire lo stampo con un foglio di alluminio, che però non deve toccare il composto.
  • Trascorso il tempo in cui tutto il composto si è ben solidificato, è il momento di un altro giro a bagnomaria: mancano ancora infatti 100 grammi di cioccolato.
  • Dopo averlo fuso a bagnomaria, versalo sul composto.
  • Spennella su tutta la superficie e mettilo in frigo per un’altra mezz’ora.
  • Trascorso il tempo, prendilo e con un coltello incidi i bordi dello stampo, affondando poi con la lama in modo da staccare il neonato torrone dallo stampo.
  • Capovolgi in un piatto e poi puoi affettare e servire.
  • Buon appetito!